Crea sito

Pellicino Sick&Trek

(per soli volontari Legambiente)

 

CODICE CAMPO DI VOLONTARIATO: Vol72.
CONTRIBUTO: 250€.
RISERVATO A: adulti (18-99 anni).
DATA INIZIO: 29 luglio 2018.
DATA FINE: 9 agosto 2018.

PROGETTO: Il campo supporterà l’organizzazione di due trekking per famiglie con bimbi, di 4 giorni ciascuno. I volontari affiancheranno le attività di ricerca naturalistica lungo il tragitto e aiuteranno nella logistica. Gli obiettivi sono da una parte favorire una fruizione turistica in stile green della Val Pellice, dall’altra supportare la raccolta di dati di specie vegetali e animali a rischio lungo il tragitto. Il campo in questo modo integrerà con nuove osservazioni, i passati monitoraggi naturalisti del circolo in modo da favorire una migliore gestione dei Siti di Interesse Comunitario (SIC) in Val Pellice.

LUOGO: La Val Pellice è la valle più a sud della provincia di Torino, al confine con la Francia e la provincia di Cuneo. E’ nota per essere stata terra di lotta per le libertà religiose ed è tutt’oggi il principale centro della Chiesa Valdese. Si tratta di una valle breve, che in circa 30 km converge dalla pianura verso il massiccio del Monviso, con diverse cime che superano i 3000 m. I campi si svolgeranno nei SIC Stazioni di M. germanica, in aree di greto e prative poco antropizzate, lungo il torrente Pellice e nel SIC Oasi del Prà Barant (esteso SIC alpino, caratterizzato da numerosi endemismi ed elevata biodiversità).

LAVORO:

I volontari saranno coinvolti in tre ambiti operativi:

  1. Supporto logistico ai due trekking (trasporto attrezzature, allestimento campi) e animazione alla carovana di famiglie e bimbi piccoli durante trekking.

  2. Organizzazione, in collaborazione con il CAI Uget ValPellice, di due “eventi” nella Conca del Prà (alta Val Pellice), al termine di ciascun trekking. Tali eventi potranno includere letture in luoghi suggestivi, concerti acustici all’alba o al tramonto, gare di aquiloni, prove di sport e visite guidate naturalistiche.

  3. Ricerca naturalistica nel SIC IT 1110033 Stazioni di Myricaria germanica, finalizzata a confermare e verificare dati raccolti negli anni precedenti. Il monitoraggio si concentrerà su M. germanica, con verifica dei siti di rinnovamento e il controllo delle aree note per presenza di individui adulti, e su artropodi terrestri ed acquatici, con esecuzione di transetti per lepidotteri e ricerca di stadi adulti di altri artropodi di interesse conservazionistico segnalati per l’area.

ATTIVITA’ FORMATIVE: Le escursioni attraverso i SIC saranno arricchite da interventi di naturalisti, ecologi, guide naturalistiche per “leggere” l’ambiente e di amministratori, titolari di aziende agricole e operatori turistici per conoscere le attività di gestione del territorio e le sue peculiarità storico-culturali.

ALLOGGIO: Tende, a cui si affiancheranno strutture di riferimento (rifugi e residence).

LUOGO APPUNTAMENTO/TERMINAL: Stazione ferroviaria di Torre Pellice (TO).

REQUISITI RICHIESTI: Interesse per le tematiche naturalistiche (la formazione avverrà comunque in loco). Predisposizione per il lavoro in ambienti naturali (sole, vento, insetti, erba alta). Buona attitudine e allenamento nel camminare (spostamenti giornalieri di alcuni km e diverse centinaia di metri di dislivello).